Villa Massari

Fonte foto: Villamassari.it

Villa Massari, realizzata nel 1730 su progetto di Francesco Croce, si presenta con la classica pianta a U tipica degli edifici settecenteschi, con due ali laterali e un porticato centrale, e fu a lungo di proprietà della famiglia Carones, che in seguito la vendette per acquistare Palazzo Brentano.

E’ ricca di decorazioni, tra cui i magnifici stemmi araldici del feldmaresciallo Ferencz Gyulai, che risedette nella villa verso la metà dell’Ottocento, utilizzandola come sede del quartier generale austriaco.

Nello stesso periodo, la residenza ospitò anche l’arciduca Massimiliano d’Asburgo, fratello dell’imperatore Francesco Giuseppe.