Lazzaretto di Corbetta

Fonte foto: lombardiabeniculturali.it

Il Lazzaretto di Corbetta si trova oggi nella frazione di Soriano, costituito semplicemente da uno spazio verde con una colonna in pietra sovrastata da una croce di ferro.

E’ qui che sono sepolte le vittime delle pestilenze verificatesi in questa zona tra il Cinquecento e il Seicento.

Durante l’epidemia del 1577, Carlo Borromeo, allora cardinale, venne in visita a Corbetta e, secondo la leggenda, la fontana ancora oggi visibile è sgorgata miracolosamente durante il suo passaggio.

La colonna votiva risale al 1685, eretta per volere del cardinale Federico Visconti.

In questo campo sono sepolti anche i morti della pestilenza avvenuta nel 1630 e citata nei Promessi Sposi.