Chiesa dei Santi Giuseppe e Alfonso a Castellazzo de' Stampi.

Fonte foto: Wikipedia

Negli anni Cinquanta, per incontrare le esigenze di culto degli abitanti della frazione di Castellazzo de’ Stampi, è stata realizzata la chiesetta dei Santi Giuseppe e Alfonso.

Il culto di San Giuseppe nella frazione appartiene ad una lunga tradizione locale: la cascina di Curta Grande ospitava già da tempo un’immagine votiva del santo, e la visita del cardinale Pozzobonelli, avvenuta nel XVIII secolo, testimonia l’antichità di questa fede.

Restaurata completamente nel 2005 grazie ai fondi raccolti dalla popolazione locale, la chiesa ha una struttura a capanna con croce marmorea che sovrasta il portale, e un’unica navata interna dalla volta a botte, sulle cui pareti sono presenti dettagli architettonici e lesene in stile corinzio, con le statue di San Giuseppe e della Vergine.

L’altare postconciliare, in marmo nero, è situato al centro del presbiterio, separato dalla navata tramite una balaustra in marmo rosa e un arco a tutto sesto.

L’altare preconciliare si trova presso la parete, al di sotto di un dipinto raffigurante San Giuseppe e Gesù bambino, tra sei vetrate azzurre che diffondono la luce in tutto l’ambiente.